Non ci sono commenti

“Convito dei Cardinali” di Paolo Emilio Passaro

Passaro Paolo Emilio
(Vallo della Lucania 1878 – Napoli 1956)
Convito dei Cardinali (parodia dal francese)
Anno 1933
Olio su tela
Cm 70,5×100

Passaro- Cena dei Cardinali

Passaro- Cena dei Cardinali

Commento all’opera:
Il quadro è dono del pittore Paolo Emilio Passaro, artista e socio fondatore della istituzione. Secondo una testimonianza riportata sul quotidiano “il Mattino” del 7 marzo 1933, l’opera venne donata dal pittore il 2 marzo di quell’anno assieme ad una serie di autoritratti dei soci.

Il dipinto mette in scena la parodia di una falsa baruffa avvenuta tra due soci, De Notaristefani e Gaudais, terminata con la conciliazione di un banchetto. Sono, infatti, immortalati alcuni dei maggiori esponenti della società Ars et Gaster, in abiti cardinalizi, nell’atto di brindare al deputato alla mensa, il cav. Gaudais, ritratto in abiti di cuoco,  dietro il quale si intravede, invece, un raro ritratto del pittore Arnaldo De Lisio in veste di fraticello.

L’aspetto più interessante di questa tela è nella riproposta quasi fotografica dei diversi soci e  dell’interno dell’antica sala da pranzo dove si individuano subito il grande dipinto di Alfonso Simonetti a destra, le sovrapporte di Luca Postiglione e di Galante e degli arredi ancora oggi rappresentativi della sala.

Invia un commento

*