Non ci sono commenti

Fara Di Cagno dona una sua opera al Museo dell’Associazione

Il Museo dell’Artistico si arricchisce con “Famiglia”, un manufatto in argilla realizzato dalla scultrice Fara Di Cagno

Qualche tempo fa, la scultrice Fara Di Cagno confessò alla ricercatrice Fedela Procaccini il desiderio di donare una sua opera all’Associazione “Circolo Artistico Politecnico”, non solo perché in questa sede storica fu esposta la sua prima personale, ma soprattutto “perché Napoli e i napoletani l’avrebbero apprezzata. Perché nei napoletani è fortissimo il senso della famiglia, l’unione, l’amore e il rispetto per i propri cari“.

Oggi la bellissima scultura è entrata a far parte del Museo dell’Associazione e conserva intatto tutto il suo fascino: stiamo parlando di “Famiglia” (in foto), realizzata nel 1968.

L’autrice Fara Di Cagno ha voluto rappresentare un gruppo che simboleggia la fusione familiare, con il supporto di un cavallo, simbolo della forza della vita.

In questa fusione è inserito anche un figlio più fragile, trasportato e quasi fuso dall’intero gruppo nonché dal forte abbraccio del padre.

L’opera in argilla, alta 79 centimetri, è stata rielaborata con una particolare tecnica di metallizzazione a fuoco, e poggia su una base di legno.

I visitatori della Casa Museo potranno ammirarla all’interno del Salone Sirignano. Se desideri prenotare una visita guidata per ammirare questa e tantissime altre opere provenienti da donazione e collezioni private, contattaci A QUESTO LINK. Ti aspettiamo!

Invia un commento

*